mercoledì, febbraio 27, 2008

Greetings from München

La stessa auto che mi ha portato e poi spupazzato per Napoli la settimana scorsa, ha concluso le sue fatiche portandomi giovedì sera di nuovo a casa e venerdì mattina direttamente all'aereoporto di Fiumicino. E da quì, insieme alla Jessy, siamo partiti alla volta di Monaco e di AleDiablo, prezioso e amato "Virgilio" di questa nostra breve esperienza bavarese. Esperienza fatta di visite alla città e ai suoi dintorni, di brezl (il tipico pane fresco salato bavarese), stinchi di maiale e litri di birra, di tour culinari in ristoranti non locali (uno indiano, un running sushi e non poteva mancare una pizzeria italiana), e di shopping. Lunedì sera, abbandonata Jessy a se stessa (si fa per dire), io e Ale ci siamo diretti alla volta dell'OlympiaHalle per un mitico concertone live dei The Cure; evento talmente mitico per me che ci dedicherò un post a parte. Il martedì è arrivato presto e con lui anche il volo di ritorno: oggi è già lavoro. Non resta che concludere con il doversoso slideshow (estratto delle numerosissime foto scattate) e gli ancor più doverosi ringraziamenti ad Ale e alla sua compagna Manuela per ... beh, per tutto!


1 commento:

AleDiablo ha detto...

Quando vuoi si ripete il tutto...magari per l'Oktoberfest!!!!

SDRAAAAAAAAAAA