domenica, maggio 18, 2008

Greetings from / Goodbye to Milano


Un'altra settimana è volata via; l'ennesima settimana di trasferta. Questa volta la meta è Milano: sono arrivato a Malpensa domenica sera e sono ripartito venerdì, unico giorno di pioggia di una settimana invece solare e dal clima godibilissimo. Una settimana fatta, si, di lavoro, ma anche di incontri con vecchie amicizie che risiedono stabilmente nel capoluogo lombardo; in realtà dovrei dire nel suo hinterland, ed infatti le mie peregrinazioni extra-lavorative non mi hanno mai portato verso il centro (confuso anche dalle varie regole applicate alla circolazione, ZTL e ecopass vari) ma piuttosto verso la periferia, in quella campagna in cui coesistono vecchie realtà (casolari, campi verdi e strette strade di campagna) e nuovi insediamenti (quartieri residenziali, centri commerciali...). Ecco allora l'incontro con Giuliano Leprotto, che non vedevo dai tempi in cui lavoravamo (più o meno) entrambi presso l'azienda "dai tre salsicciotti", per una serata a base di cucina texana e cinema (Ironman); il mancato incontro con Mirko, dai gloriosi e scazzati tempi di "Sgamocogecap", con il quale ci siamo ripromessi di rivederci nella ben più affascinante cornice di Sperlonga, suo paese natale; e infine, la piacevolissima serata a casa di Raffone e Angela, vecchi amici di sempre e con i quali purtroppo i contatti mancavano da veramente molto tempo!


Tutte queste vecchie amicizie hanno reso la trasferta più che piacevole ed hanno fatto volare il tempo; in conclusione, ben vengano le trasferte a Milano, chissà che non si ripropongano a breve. Dopotutto Joe Pesci (il mio contatto lavorativo a Milano, soprannome dovuto alla notevole somiglianza facciale, nonchè all'ancor più incredibile somiglianza con la voce italiana dell'attore americano) ha affermato che ci dovrebbero essere altre occasioni di collaborazione, fondi permettendo.

1 commento:

AleDiablo ha detto...

fondi nel senso della cittá famosa in tutto il mondo per il mercato della zucchina?? :-P