sabato, giugno 07, 2008

Nick Cave & The Bad Seeds live in Roma

Ci eravamo lasciati a sabato scorso, appena rientrato da Lisbona e con il già dichiarato intento di ripartire il lunedì mattina con l'aereo delle 6.30. Un rientro costoso (a causa principalmente del tagliando di manutenzione dei miei primi 1000 km da centauro, effettuato sabato stesso), ma fortemente voluto in quanto avevo da tempo comprato i biglietti per assistere al concerto del titolo, svoltosi domenica sera al Teatro Tendastrisce di Roma. Ecco così che, in compagnia della fidata cognatina Vale, ci dirigiamo verso il luogo dell'evento.

Una location non propriamente ideale in quanto ad acustica ed a temperatura interna (già da subito si suda), ma ci ha pensato il buon Nick con la sua possente voce e la sua band a rendere il tutto estremamente piacevole. Il concerto ha una impronta profondamente rock, sia nelle canzoni dell'ultimo album (bello l'inizio del concerto con "Night Of The Lotus Eaters") sia in quelle di repertorio ("Tupelo", "Hard On For Love", "Papa Won't Leave You Henry"...), che si alternano con cadenza puttosto regolare; fanno eccezione una versione piuttosto acustica, ma comunque gradevole, di quel capolavoro che è "The Mercy Seat" e le intense "Straight To You" e "The Ship Song". Anche Nick suda e di brutto, e la camicia rossa che indossa (inizialmente sotto una giacca nera) ne è il segno evidente, tanto che la abbandona al ritorno sul palco, dopo una pausa, per una semplice t-shirt nera. Un'altra manciata di canzoni traghettano verso la bellissimo conclusione, affidata alla violenta "Stagger Lee", con un finale in cui la band suona a pieni strumenti e Nick lancia urli a squarciagola. Nick e i suoi se ne vanno dal palco, noi usciamo dal forno del tendone e ci dirigiamo, appiccicosi ma soddisfatti (almeno io...) verso la macchina. Sono già le 2.30 quando poggio le chiappe sul letto, dopo il viaggio di ritorno, un doveroso snack e una ancor più doverosa doccia. Sono le 4 quando la sveglia suona: è ora di andare all'aereoporto.... si riparte per Lisbona!

P.S.: concludo in tema, postando il video di "Dig Lazarus, Dig!!!", preso da youtube. Ovviamente stoppate la playlist di fianco (anch'essa in tema) prima di premere play qui sotto!


1 commento:

AleDiablo ha detto...

ormai manco la girandola te fa più un baffo!!! Io cmq scendo il 21 sabbato!!! vediamo un pò di esserci !!!